Invecchiamento attivo: come vivere felicemente e attivamente la seconda metà della vita, essere persone competenti e informate, riconoscere apprezzare e utilizzare le occasioni culturali e le realtà artistiche del territorio.

Sostegno alle fragilità: gestire le attività di contrasto alla solitudine e all'isolamento degli anziani soli. Favorire l'integrazione dei migranti nel nostro territorio e all'interno dell'Associazione.