L’Associazione G.A.U. è nata il 1° Settembre 1965 per iniziativa di un gruppo di “giovani amici” che si unirono allo scopo di realizzare un punto di incontro, di socializzazione per i giovani, per la promozione di attività a favore di persone in difficoltà sociale, cercando di contrastare le cause delle diverse forme di povertà, di emarginazione e di esclusione sociale che venivano a manifestarsi in una periferia all’epoca avulsa dal contesto cittadino e “terra” di accoglienza per gli immigrati provenienti dal Sud Italia (in particolare dalla Regione Calabria). I valori-guida del gruppo (giustizia sociale, solidarietà, libertà, diritti-doveri delle persone, rifiuto di ogni forma di violenza e di razzismo) si sono fin da subito tradotti in azioni volontarie che hanno sviluppato attività e servizi a favore dei cittadini (ed, in particolare, dei giovani e degli anziani) e che hanno favorito, per mezzo di un agire comune, anche un’integrazione tra i residenti e gli immigrati.

Dopo un lungo percorso, e grazie a un insieme di attività e iniziative in costante crescita, la G.A.U. si propone ancora adesso di contribuire alla costruzione di una coscienza sociale, singola e collettiva, dove ognuno si riscopra risorsa per se stesso e per gli altri, realizzando così una cittadinanza attiva, responsabile ed una comunità aperta e solidale, promovendo una cultura della solidarietà e del Volontariato.

 

Progetto Università Popolare della Valbisagno:

L’Università nasce nell’anno 2008 all’interno del progetto “Invecchiamento Attivo” per promuovere un percorso intergenerazionale e multiculturale di educazione permanente. La finalità e quella di informare, far prevenzione, socializzare, favorire rapporti intergenerazionali e interculturali attraverso l’attivazione di corsi.

 

Progetto Infanzia:

  • Capofila Progetto LET (Laboratori Educativi Territoriali) dal 2006 ad oggi
  • Centro Estivo in collaborazione con GAU Sport e iniziative quali: Arriva la Befana – Arriva Babbio Natale con giochi e doni con distribuzione cioccolata calda, festa di carnevale, festa della pentolaccia, festival canoro dei bambini, laboratori educativi, artistici e canori.
  • Progetto Genitorialità - genitori, nonni e nipoti

“Piano Comunale di Emergenza stato di allerta meteo"

Accordo di Collaborazione tra Il Municipio 4 Media Valbisagno firmato nel novembre 2012. Il Municipio, volendo garantire una adeguata partecipazione dei cittadini alle problematiche concernenti la Protezione Civile, al fine di concorrere ad una fattiva crescita civica e sociale, conviene di svolgere, in accordo con le "Associazioni", le seguenti diverse attività relative alla gestione del piano di protezione civile. Le Associazioni si impegnano, al verificarsi di una determinata situazione di allerta o di emergenza, a collaborare con il Municipio, impiegando il personale volontario e le attrezzature effettivamente disponibili, sotto la direzione dell’Unità di Crisi Municipale a sua volta coordinata dal Comitato Comunale di Protezione Civile. In particolare, le Associazioni partecipano alle operazioni di preallarme, allarme ed emergenza.

 

Età Libera:

  • Gestione Centro Sociale sito in Via Bobbio, 21d (in convenzione con il Comune di Genova) gestito per conto del comune di genova attraverso convenzione con attività svolte a favore degli anziani: ballo, tombola, feste, laboratori, eventi, festival Canoro, Corrida , Festa dei compleanni.
  • Gite e Escursioni: le nostre escursioni sono volte a far conoscere il territorio ligure attraverso i sentieri della nostra vallata, dei Parchi e delle Riviere. I percorsi sono prevalentemente facili e quindi accessibili a tutti, ma alcuni presentano una media difficoltà e quindi adatti a chi è più esperto.
  • Gruppo Noi Donne: ha come fine lo stare insieme per conoscersi, dialogare e promuovere i valori di solidarietà attraverso attività culturali, laboratori creativi, in un percorso intergenerazionale e multiculturale. Laboratori Creativi: da settembre a dicembre si creeranno articoli natalizi, gli oggetti elaborati saranno proposti nel mercatino di Natale. Da gennaio a maggio decoupage pittorico, perline e composizioni floreali. Animazione: per le feste di Natale, come ogni anno, proponiamo pomeriggi di animazione con gli anziani della Casa di Riposo “Villa Ferretto”. Proposte Culturali:” – incontri in Associazione e visite guidate.
  • Biblioteca associativa “Capire Perché”, dotata di circa 500 testi su argomenti vari: saggistica, narrativa, scienza ecc. Aperta due pomeriggi la settimana ospita la presentazione di libri “incontri con l’autore” e Letture con Tè. Ogni anno nei mesi di inizio stagione teatrale ospita la presentazione dei Teatri: Stabile, Garage, Politeama.
  • Gruppo Video e Arti Visive: all’interno dell’Associazione si trova un archivio foto/ video relativo tutte le iniziative organizzate, inoltre nel 2012 in collaborazione con Anpi è stato realizzato un filmato con la sezione Anpi 1996 - Fincantieri di Sestri Ponente, dedicato ai caduti di Portofino del 2 dicembre 1994, la strage dell’Olivetta.

Progetto Invecchiamento Attivo - Distretto Socio Sanitario N. 12 Municipio IV - MEDIA VAL BISAGNO. L’associazione ha aderito al progetto fin dal 2010. Linea guida: Interventi in favore dell’invecchiamento attivo promuovendo progetti volti ad offrire occasioni alle persone anziane di proporsi quali risorse per la comunità ed azioni modulari utili alla tutela della salute e di carattere preventivo rispetto a fattori di malattia invalidanti; con una rete per l’invecchiamento attivo che approvi, a seguito di un processo di progettazione partecipata, il programma di attività distrettuale sull’invecchiamento attivo:

  • Salute Benessere
  • Tempo libero
  • Apprendimento permanente
  • Volontariato civile

Servizi:

  • Servizio di Guardia Medica (notturno, prefestivo e festivo) in convenzione con la ASL3 dal 1976: servizio notturno feriale, prefestivo e festivo nell’area territoriale del polo di Struppa comprendente Molassana, Struppa e Staglieno comprese Via Burlando, Via Carso, Via Montaldo e Via di Creto fino al limite del Comune di Genova e Via Bavari al confime del Comune di Genova. L’Associazione per l’espletamento del servizio mette a disposizione : alloggio per il medico dotato di telefono, scrivania, sedia, armadio farmaci, letto con cambio giornaliero della biancheria , servizio igienico dedicato, autovettura attrezzata con bombola ossigeno, pallone ambu, kit completo per la respirazione assistita e autista dipendente.
  • Servizio di Automedica: Il servizio di Automedica Golf3‬ si estende sul territorio della Valbisagno e Val Trrebbia; viene gestita sulle 24 ore 7 giorni su 7 con una turnazione settimanale dalla Pubblica Assistenza Molassana, Pubblica Assistenza GAU e la Pubblica Assistenza Lumarzo. L'Automedica è un mezzo di soccorso utilizzato sui casi più complessi (codici gialli o rossi) per trasportare sul luogo dell'evento un'equipe sanitaria con competenze avanzate e la relativa attrezzatura medica. E' composta da autista, medico e infermiere che collaborano con le ambulanze coordinati insieme dalla centrale operativa 118. Solitamente se un'automedica della zona di competenza è impegnata in un altro intervento, la centrale 118 si adopera ad allertarne un'altra operativa sui territori della Città, garantendo un servizio completo per la cittadinanza.
  • Progetto Trasporto Sociale: obiettivo del progetto “sostegno persone fragili”  trasporto sociale  è quello di promuovere il benessere e l’inclusione sociale delle persone con particolare agli anziani fragili. Il trasporto sociale è finalizzato a consentire a persone in situazioni di particolare necessità, agli anziani ed a persone fragili che non risultino in grado di servirsi dei normali mezzi pubblici, di accedere ai servizi di cui necessitano.

Manifestazioni: sagre, feste in piazza.